Rigentex 400 U.I.

Rigentex 400 U.I.

30 capsule molli
Carenza di vitamina E legate a malassorbimento. Condizioni in cui si richiede la prevenzione di una eccessiva perossidazione lipidica cellulare.
€ 10,40
€ 8,80
IVA inclusa
vedi più: Bracco

Indicazioni

Categoria farmacoterapeutica
Vitamine
Indicazioni
Carenze di vitamina E legate a malassorbimento. Condizioni in cui si richieda la prevenzione di una eccessiva perossidazione lipidica cellulare.
Controindicazioni
Ipersensibilità nota verso i componenti del prodotto.
Precauzioni d'impiego
Poiché la vitamina E riduce il fabbisogno di digitale, in caso di assunzione contem-poranea dei due farmaci si dovrà porre attenzione ad un'eventuale iperdigitalizza- zione. I dosaggi di insulina nei diabetici trattati con vitamina E devono essere accuratamente controllati, poiché la vitamina E può ridurre considerevolmente il fabbisogno di insulina (v. anche par. ?Interazioni").
L'uso prolungato di dosi superiori agli 800 mg al giorno è stato associato ad un aumento della tendenza al sanguinamento in pazienti con carenza di vitamina K. L'uso eccessivo di vitamina E può antagonizzare la funzione della vitamina K e deve avvenire sotto stretto controllo.
L'uso terapeutico del tocoferolo è associato ad un aumentato rischio di ictus emorragico.
Interazioni farmacologiche e interazioni di qualsiasi altro genere
Informare il medico o il farmacista se si è recentemente assunto qualsiasi altro medicinale, anche quelli senza prescrizione medica
Alte dosi di vitamina E (1200 U.l.) possono interferire con il Warfarin, determinando un transitorio aumento del tempo di sanguinamento. La vitamina E può potenziare l'azione della digitale e dell'insulina.
L'uso concomitante di anticoagulanti, trombolitici o inibitori dell'aggregazione piastrinica o dell'emostasi possono aumentare il rischio di sanguinamento.
Dosi elevate di a-tocoferolo possono ridurre l'assorbimento della vitamina A e della vitamina K.
Avvertenze speciali
Uso in gravidanza e durante l'allattamento.
Chiedere consiglio al medico o al farmacista prima di prendere qualsiasi medicinale In gravidanza e durante l'allattamento il prodotto deve essere usato solo sotto stretto controllo medico a causa dell'elevato dosaggio di alfa-tocoferolo nel medicinale. Nel caso in cui l'uso del medicinale si renda necessario deve essere considerato il rapporto rischio/beneficio sia per la madre sia per il bambino, e il trattamento deve essere adattato in base ai livelli sierici di tocoferolo.
Capacità di guidare autoveicoli e uso di macchinari Il farmaco non altera lo stato di vigilanza.
Dose, modo e tempi di somministrazione
200 - 400 mg al giorno, suddivisi in 1-2 somministrazioni, secondo il giudizio del medico. Sovradosaggio
In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di Rigentex avvertite immediatamente il medico o rivolgetevi al più vicino ospedale In caso di sovradosaggio é possibile la comparsa di disturbi gastrointestinali (nausea, diarrea), stanchezza, debolezza muscolare.
I sintomi e i segni del sovradosaggio di tocoferolo sono aspecifici. Con dosaggi giornalieri superiori a 1 g sono stati segnalati disturbi gastrointestinali transitori come nausea, diarrea, flatulenza. Altri sintomi possono comprendere stanchezza, astenia, cefalea, visione offuscata e dermatite. Se si sospetta un sovradosaggio, il trattamento deve essere interrotto. Laddove necessario, dovranno essere adottate misure generali di supporto.
Non sono conosciuti fenomeni cronici da ipervitaminosi E.
Effetti indesiderati
Come tutti i medicinali Rigentex può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino
In seguito ad assunzione di elevati dosaggi possono comparire stanchezza e debolezza muscolare
Le reazioni avverse derivano da segnalazioni spontanee e non è pertanto possibile stabilirne la frequenza.
Disturbi del sistema immunitario
Reazione allergica, reazione anafilattica. I sintomi possono comprendere orticaria (meccanismo secondario), edema allergico, dispnea, eritema, eruzione cutanea e bolle. Se compare una reazione allergica, interrompere il trattamento e consultare un medico.
Patologie gastrointestinali
Diarrea, dolore addominale, dolore epigastrico, nausea, flatulenza.
Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo Eruzione cutanea, prurito.
Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati.
Se uno qualsiasi degli effetti indesiderati si aggrava, o se nota la comparsa di un qualsiasi effetto indesiderato non elencato in questo foglio illustrativo, informi il medico o il farmacista.
SCADENZA E CONSERVAZIONE
Scadenza: vedere la data di scadenza riportata sulla confezione.
La data di scadenza si riferisce al prodotto in confezionamento integro, correttamente conservato.
Attenzione: non utilizzare il medicinale dopo la data di scadenza indicata sulla confezione.
Conservare a temperatura non superiore a 30° C.
I medicinali non devono essere gettati nell'acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l'ambiente.
TENERE IL MEDICINALE FUORI DELLA PORTATA E DALLA VISTA DEI BAMBINI Composizione
RIGENTEX 400 U.l. capsule molli Una capsula contiene Principio attivo:
RRR-a-Tocoferolo soluzione oleosa mg 400 (pari a 400 U.l. di vitamina E).
Eccipiente: olio di soia raffinato. Costituenti della capsula:gelatina, glicerolo.
Forma farmaceutica e contenuto
Capsule molli. Astuccio da 30 capsule da 400 U.l.
Titolare AIC
Bracco S.p.A. - Via E. Folli, 50 - Milano Produttori
Catalent Italy S.p.A. Via Nettunense Km 20+100, 04011 Aprilia (LT)
ABIOGEN PEIARMA S.p.A., Via Meucci, 36 - Ospedaletto (PI)
Bracco s.p.a. Via E. Folli, 50 - 20134 Milano
Revisione del foglio illustrativo da parte dell'AlFA: Marzo 2012
Questa scheda è stata redatta utilizzando informazioni fornite dalla ditta.

Codice Prodotto: 100005743

clicca qui per verificare se questo sito web è legale
Stampa Consiglia

ALTRI CLIENTI HANNO VISTO