Iodosan Golafair 1,5mg pastiglie senza zucchero

Iodosan Golafair 1,5mg pastiglie senza zucchero

20 pastiglie senza zucchero da sciogliere in bocca
GOLAFAIR, nei diversi gusti, si usa per la disinfezione della mucosa orofaringea (bocca e gola).
vedi più: Iodosan

Indicazioni

GOLAFAIR 1,5 mg pastiglie senza zucchero
cetilpiridinio cloruro
PRIMA DELL'USO LEGGERE CON ATTENZIONE TUTTE LE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL FOGLIO ILLUSTRATIVO Questo è un medicinale di AUTOMEDICAZIONE che potete usare per curare disturbi lievi e transitori facilmente riconoscibili e risolvibili senza ricorrere all'aiuto del medico. Può quindi essere acquistato senza ricetta ma va usato correttamente per assicurarne l'efficacia e ridurne gli effetti indesiderati: - per maggiori informazioni e consigli rivolgersi al farmacista -consultare il medico se il disturbo non si risolve dopo un breve periodo di trattamento.
 

Che cosa è

GOLAFAIR è un disinfettante per mucosa orale.

Perchè si usa

GOLAFAIR, nei diversi gusti, si usa per la disinfezione della mucosa orofaringea (bocca e gola).

Quando non deve essere usato

In caso di ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Per il tipo di forma farmaceutica, GOLAFAIR non deve essere usato dai bambini di età inferiore ai 6 anni. Non usare nei bambini di età compresa dai 6 fino ai 12 anni, salvo diversa prescrizione medica.

Precauzioni per l'uso

L'uso, specie prolungato, può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione, in tal caso interrompere il trattamento e consultare il medico per istituire una idonea terapia.

Quali medicinali o alimenti possono modificare l'effetto delmedicinale

Evitare l'uso contemporaneo di altri antisettici e detergenti. Se state usando altri medicinali, chiedete consiglio al vostro medico o farmacista.

E' importante sapere che

Non usare per più di 10 giorni. Se non si notano risultati apprezzabili consultare il medico. Nei bambini tra 6 e 12 anni si consiglia l'assunzione sotto il controllo di una persona adulta.
Quando può essere usato solo dopo aver consultato il medico
In gravidanza e allattamento (vedere Cosa fare durante la gravidanza e l'allattamento ). Nei bambini di età compresa dai 6 fino ai 12 anni.
Cosa fare durante la gravidanza e l'allattamento
Chiedere consiglio al medico o al farmacista prima di prendere qualsiasi medicinale. In gravidanza e durante l'allattamento il medicinale va somministrato solo sotto diretto controllo medico. Sebbene il cetilpiridinio cloruro sia stato ampiamente utilizzato per molti anni senza apparenti conseguenze dannose, non esistono dati specifici relativi al suo uso in gravidanza e durante l'allattamento. In gravidanza, è necessario valutare con cautela i potenziali benefici per la madre verso qualsiasi possibile rischio per lo sviluppo del feto. Consultate il medico nel caso sospettiate uno stato di gravidanza o desideriate pianificare una maternità.
Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari
Nessuna nota.
Informazioni importanti su alcuni eccipienti
"GOLAFAIR 1,5 mg pastiglie senza zucchero" può essere assunto da pazienti diabetici.
"GOLAFAIR pastiglie senza zucchero" contiene maltitolo e isomalto, quindi in caso di accertata intolleranza agli zuccheri contattare il medico prima della loro assunzione. "GOLAFAIR 1,5 mg pastiglie" e "GOLAFAIR 1,5 mg pastiglie senza zucchero" per la presenza di levomentolo devono essere usate con cautela nei bambini.
Come usare questo medicinale
Quanto
Adulti (compresi gli anziani) e bambini dai 12 anni in su:
una pastiglia ogni 2/3 ore secondo la necessità, con un massimo di 8 pastiglie al giorno. Controindicato nei bambini di età inferiore ai 6 anni.
Non usare nei bambini di età compresa dai 6 fino ai 12 anni, salvo diversa prescrizione medica. Attenzione: non superare le dosi indicate senza il consiglio del medico.
 
Quando e per quanto tempo
Intervallo minimo tra due somministrazioni: 2 ore. Non usare per più di 10 giorni. Per un effetto ottimale, si raccomanda di non usare il prodotto immediatamente prima o dopo aver lavato i denti. Consultate il medico se il disturbo si presenta ripetutamente o se avete notato un qualsiasi cambiamento recente delle sue caratteristiche.
 
Come
Sciogliere le pastiglie lentamente in bocca.

Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di medicinale

Segni e sintomi di intossicazione, conseguenti all'ingestione di quantità rilevanti di cetilpiridinio cloruro, comprendono nausea, vomito, dispnea, cianosi, asfissia, conseguenti a paralisi dei muscoli respiratori, depressione del SNC, ipotensione e coma. In caso di ingestione accidentale di una dose eccessiva di GOLAFAIR avvertite immediatamente il medico o rivolgetevi al più vicino ospedale. Rivolgetevi al medico o al farmacista per ottenere opportuni chiarimenti sull'uso del medicinale.

Effetti Indesiderati

Come tutti i medicinali, GOLAFAIR può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino. Gli eventi avversi osservati negli studi clinici storici non sono frequenti e sono stati rilevati su una limitata popolazione di pazienti. Di seguito vengono riportati gli eventi considerati attribuibili al farmaco e osservati durante l?ampio uso post-marketing alle dosi terapeutiche riportate nel foglio illustrativo, classificati per Sistemi e Organi e frequenza. La convenzione sulla frequenza utilizzata per la classificazione degli effetti indesiderati è la seguente: molto comune ( > o = 1/10), comune ( > o = 1/100, <1/10), non comune ( > o = 1/1000, <1/100), raro ( > o = 1/10000, <1/1000), molto raro (<1/10000), non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili). La frequenza degli eventi avversi è stata stimata sulla base di reports spontanei ricevuti durante l?uso post-marketing. Patologie gastrointestinali: molto raramente sono state rilevate, a livello del cavo orale, irritazione locale e leggera sensazione di bruciore, che si possono prevenire evitando di lasciare per lungo tempo la pastiglia a contatto con la medesima area di mucosa orale. Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati. E' importante comunicare al medico o al farmacista la comparsa di effetti indesiderati non descritti nel foglio illustrativo.

Scadenza e conservazione

Scadenza: vedere la data di scadenza riportata sulla confezione. La data di scadenza indicata si riferisce al prodotto in confezionamento integro, correttamente conservato.
Attenzione: non utilizzare il medicinale dopo la data di scadenza riportata sulla confezione. Conservare a temperatura non superiore ai 25°C. I medicinali non devono essere gettati nell'acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l'ambiente.
Tenere il medicinale fuori dalla portata e dalla vista dei bambini.
E' importante avere sempre a disposizione le informazioni sul medicinale, pertanto conservare sia la scatola che il foglio illustrativo.
 
Composizione
Una pastiglia di GOLAFAIR contiene:
Principio attivo : cetilpiridinio cloruro 1,5 mg.
Eccipienti:  1,5 mg pastiglie senza zucchero: isomalto (E953), maltitolo (E965), menta essenza, levomentolo, anetolo, acesulfame K (E950), rosso barbabietola residuo secco (E162), curcumina (E100). 
Come si presenta
GOLAFAIR, nei diversi gusti, si presenta in forma di pastiglie per mucosa orale. Il contenuto di ogni confezione è di 20 pastiglie.
TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO
IODOSAN S.p.A.- Via Zambeletti - Baranzate (MI).
PRODUTTORE
FAMAR ITALIA S.p.A. - Via Zambeletti 25 - Baranzate (MI).
REVISIONE DEL FOGLIO ILLUSTRATIVO DA PARTE DELL'AGENZIA ITALIANA DEL FARMACO: Maggio 2012 Documento reso disponibile da AIFA il 12/11/2013
Questa scheda è stata redatta utilizzando informazioni fornite dalla ditta.

Codice Prodotto: 100002903

clicca qui per verificare se questo sito web è legale
Stampa Consiglia

ALTRI CLIENTI HANNO VISTO