Dentifrici al fluoruro amminico: sono tossici se ingeriti?

Quesito

Il dentista mi ha consigliato di applicare alla base dei denti, la sera prima di coricarmi, il dentifricio Elmex allo scopo di rinforzare lo smalto in punti in cui non è più integro. Ovviamente alla mattina la pasta dentifricia non c'è più. Vorrei sapere se vi sono rischi legati alla protratta ingestione del dentifricio ed in particolare se il fluoruro amminico è pericoloso per ingestione.

Risposta

L'applicazione di dentifrici o gel a base di amine fluorurate (fluoruro amminico) ha l'obiettivo di promuovere i processi di remineralizzazione dello smalto e di inibire la crescita batterica e la produzione di acidi. Il fluoruo amminico è una sostanza che presenta un'elevata affinità per i tessuti mineralizzati: ciò gli consente di formare una sorta di pellicola protettiva sullo smalto dei denti, difendendoli dagli attacchi della carie. L'applicazione semestrale di tali preparati ha dimostrato avere un'efficacia variabile nei diversi studi fra il 20 ed il 60%. Non sono disponibili molti dati relativi all'ingestione prolungata di fluoro nell'adulto: alcuni studi suggeriscono che eccessi di introduzione prolungati possano provocare osteosclerosi, danni alla colonna vertebrale, ginocchio valgo, ma appare ragionevole pensare che il rischio di un sovradosaggio cronico di fluoro in seguito all'applicazione del dentifricio sia decisamente molto basso.

ALTRI CLIENTI HANNO VISTO