Lierac: Sensorielle

SENSORIELLE CREMA DRENANTE
 
Il primo cosmetico che stimola le endorfine
 
Il trattamento disinfiltrante
contro gli inestetismi da ritenzione idrica
che rilassa il corpo con un massaggio polisensoriale

Tessuti edematosi, cute facile ai lividi, gambe pesanti, cellulite ostinata:
Sensorielle Crema Drenante Anti-Eau
è indicata in tutti i fenomeni connessi a insufficente microcircolazione venosa-linfatica che colpiscono stabilmente (tendenza costituzionale) o in forma transitoria (sindrome premestruale, menopausa).
LA FORMULA, LA TEXTURE
Sensorielle è a base di Cyclotella, organismo unicellulare marino capace di richiamare a livello cutaneo quei neuromediatori del piacere che sono le endorfine: la loro presenza trasmette ai tessuti una sensazione di immediato benessere, stimola la circolazione linfatica e agisce sulla lipolisi (riduzione dei grassi). In formula anche Hydro-Reduxel, complesso fitoterapico che contiene tra l'altro tè verde, potente venotonico, e sambuco, rusco, ginkgo biloba dalle note proprietà disinfiltranti che aiutano il riassorbimento dei ristagni sottopelle. Nella texture tutto contribuisce a richiamare le endorfine, la fragranza al tè verde che potenzia l'effetto relax del massaggio, il distensivo color acquamarina, il tocco vellulato molto sensuale.
QUANDO USARE SENSORIELLE
Come trattamento preventivo sulla pelle pulita, dopo il bagno, ogni volta che il corpo richiede un massaggio di "relax attivo", sensorielle è complementare a tutti i trattamenti corpo Lierac.
Come trattamento urto-drenante:
Ritenzione idrica stabile o a lunga durata (gravidanza): 2-3 volte la settimana abbinata a Phytolastil anti-smagliature.
Ritenzione idrica associata a cellulite: ogni giorno per 6-8 settimane abbinata a Phytophyline anti-cellulite.
Ritenzione idrica da ovulazione: nei 5 giorni prima del ciclo mestruale.

-Il drenaggio: alcuni semplici gesti 
Il drenaggio del viso
Iniziare dalle ghiandole situate a livello delle clavicole allargare leggermente le dita e con il palmo appoggiare dolcemente verso la profondità dei cavi clavicolari. Ripetere questi movimenti più volte dalle due parti. Poi risalire lentamente verso il collo dai due lati con i medesimi movimenti.
A livello del viso cominciare dal mento verso la fronte dal centro verso i lati, poi scendere verso la base della testa e verso il collo per ritornare alle clavicole.
Il drenaggio del corpo
1) Cominciate il vostro auto-drenaggio dalle ghiandole ascellari. Allargare leggermente le dita e con il palmo effettuare una leggera pressione all'interno dell'ascella. Procedere allo stesso modo dall'altra parte e ripetere questo movimento per 7 volte.
2) Scendete fino al ventre. Posizionate una mano sull'altra, spingete leggermente in basso e a sinistra dell'addome, risalite e ripetete lo stesso movimento più volte.
3) Scendete a livello delle cosce. con la superficie delle mani cingete le cosce, facendo in modo che i pollici si tocchino. Premete leggermente e rilasciate. Ripetere il movimento 5 volte e scendete progressivamente verso le ginocchia, effettuando il movimento avanti e indietro numerose volte.

4) Arrivate alle ginocchia, effettuate alcuni movimenti con le dita nell'incavo del ginocchio.

5) Fate gli stessi movimenti avanti e indietro che avete fatto sulle cosce con le dita ben piatte, prima sulla parte anteriore della gamba, poi su quella posteriore.
 

ALTRI CLIENTI HANNO VISTO