Perforazione del timpano

Che cos'è

Il timpano è una sottile membrana rotonda che separa l'orecchio esterno dall'orecchio medio.
Il timpano può essere perforato per diverse cause quali:
  • oggetti appuntiti introdotti nell'orecchio per pulirlo o per alleviarne il prurito;
  • repentini aumenti di pressione sull'orecchio (esplosioni, tuffi, immersioni);
  • colpi violenti all'orecchio;
  • grave infezione all'orecchio medio.

Come si manifesta

I sintomi più comuni sono:
  • dolore improvviso,
  • fuoriuscita di sangue o scolo di secrezioni dall'orecchio,
  • riduzione dell'udito,
  • vertigini,
  • ronzii nell'orecchio.

Quali sono i rischi

Generalmente la perforazione guarisce da sola senza gravi perdite di udito.

Cosa si deve fare

  • E' importante mantenere l'orecchio asciutto; perciò non nuotare, e quando ci si lava preferire il bagno alla doccia e proteggere l'orecchio con un batuffolo di cotone imbevuto di olio minerale.
  • Impacchi tiepidi possono alleviare il dolore.
  • Soffiarsi il naso con cautela.

Quando rivolgersi al medico

  • Aumento del sangue o delle scariche di pus dall'orecchio.
  • Permanenza di vertigini per 12 o 24 ore.
  • Nausea o vomito.
  • Febbre oltre i 38° C
  • Permanenza del dolore.

Data di redazione Archivio Saninforma.


Copyright © 2000-2014 - Az. Speciale Farmacie Comunali Riunite - Reggio Emilia
É vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini presenti sul sito.
Stampa Consiglia